cantori letti ghirigori

Le 10 regole per dormire bene

Sempre più persone hanno problemi nel dormire bene: ecco perché sarà utile tenere a mente alcune regole d’oro per avere un sonno migliore.

 

Alimentazione: primo segreto per sonno migliore
Il modo migliore per dormire bene è quello di consumare cibi sani. Fondamentale evitare cibi pesanti ed eccessivamente conditi immediatamente prima di andare a letto. Ciò permette all’organismo di non sovraccaricare il suo metabolismo.

 

Bere una tisana prima di dormire
Un’ottima idea per dormire bene è anche quella di bere una piacevole tisana rilassante. Vanno bene quelle alla camomilla, al tiglio, ai fiori d’arancio e anche alla passiflora.

 

Evitare attività fisiche eccessive
Prima di mettersi a letto è importante mantenere l’organismo a riposo. Ecco perché è meglio non mettersi a letto subito dopo aver fatto attività sportiva o anche dopo una lunga passeggiata: si potrebbe avere problemi a prender sonno.

 

Andare a letto sempre alla stessa ora
Molti possono migliorare nettamente la qualità del loro sonno andando a letto sempre alla stessa ora. In questo modo l’organismo si abitua e avrà modo di dormire sempre per lo stesso numero di ore.

 

Temperatura della stanza fondamentale
Importante ricordare che anche la temperatura dell’ambiente in cui si dorme assume notevole importanza. Infatti bisogna tener presente che la temperatura non deve mai superare i 18 gradi centigradi.

 

Eliminare alcolici e sostanze eccitanti
Un elemento di disturbo per un sonno normale potrebbero essere sicuramente gli alcolici. Sono molti coloro che consumano queste bevande la sera prima di andare a letto: ci si potrà accorgere come si metterà di più a prendere sonno. Discorso analogo anche per altre bevande eccitanti come il the, il caffé e gli altri energy drink disponibili.

 

Evitare eccessiva esposizione a tv o pc
Per dormire bene è meglio evitare un utilizzo eccessivo di tv e pc. Questo perché gli schermi possono sottoporre ad un notevole stress la retina, ovvero la componente dell’occhio correlata all’ipotalamo. Quest’ultima è una zona fondamentale per il ritmo sonno-sveglia.

 

Dedicarsi ad altro quando non si prende sonno
Se ci si accorge di non prendere sonno in almeno mezz’ora, sarà utile provare ad alzarsi dal letto e a dedicarsi ad un’attività rilassante. Ciò potrebbe far venire sonno e quindi si può tornare a letto per dormire serenamente.

 

Usare tecniche di rilassamento
Uno dei modi migliori per rilassarsi prima di addormentarsi è quello di utilizzare una delle tecniche per svuotare la mente. C’è chi si dedica allo yoga, ma si potrebbero anche trovare vari benefici da alcune attività di respirazione.

 

Non fumare prima di mettersi a letto
Il fumo è un elemento di notevole disturbo per il sonno delle persone. La nicotina, molecola principale presente nel fumo di sigaretta, è un elemento eccitante e che quindi ostacolerebbe il sonno regolare.

Letti Cantori, il sonno perfetto

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>